Dove trovare la festa del sesso orale

Ogni anno il 14 marzo, a distanza di un mese da San Valentino, si celebra la festa internazionale della bistecca e della fellatio, nata per ironia come simpatica protesta contro la festa degli innamorati. Il 14 aprile è la risposta femminile all’iniziativa: la festa della torta e del cunnilingus.
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Se vi state scervellando nel tentativo di trovare il nesso tra la bistecca ed il sesso orale, rilassatevi: non c’è. Lo “Steak And BJ Day”, traducibile letteralmente con “giornata della bistecca e del pompino”, è una giornata ironica dedicata principalmente a queste due attività. A detta dei creatori di questa particolare festa, “gli uomini lavorano duramente per soddisfare le proprie amanti il giorno di San Valentino. E, vista la loro dedizione, la giornata della bistecca e del pompino è un’opportunità per ripagare il favore. Inoltre, il 14 febbraio è diventato così capitalistico – il 14 marzo è innovativo”. Non preoccupatevi, però: il corrispettivo femminile di questa festa esiste e si festeggerà il mese prossimo, ovvero il 14 aprile. Si chiama “Cake and Cunnilingus Day”, ovvero “Giornata della torta e del cunnilingus”.

14 marzo

Sul sito ufficiale dell’evento, ovvero www.officialsteakandblowjobday.com, possiamo trovare diverse sezioni che spiegano brevemente la storia della fellatio, quella della bistecca e il reale motivo della creazione di questa festa.

Le bistecche sono spettacolari. I pompini sono incredibili. Il cancro al seno fa parecchio schifo. Abbiamo quindi pensato che il 14 marzo fosse un’occasione per affrontare tutte e tre le cose”, si legge nella sezione “about” del sito. “Vi diamo l’opportunità di mandare un bellissimo invito via e-mail al vostro partner, mentre donate qualche spicciolo. Dal 2015 sosteniamo Coppafeel – una raccolta fondi creata per sensibilizzare la gente riguardo il cancro al seno, combatterlo e salvare delle vite. 1.7 milioni di persone ogni anno vengono diagnosticate con il cancro al seno, e chissà quanti ne vengono indirettamente colpiti”.

bistecca1 Dove trovare la festa del sesso orale

La descrizione si conclude con il link alla pagina delle donazioni, che possono essere di 3, 5, 10 o 50 dollari. L’80% delle donazioni andrà in beneficienza, mentre il restante sarà utilizzato per “i server, il sito, le e-mail ed un sacco di caffè”, riporta la dicitura nella pagina. “Invieremo un invito personalizzato al tuo partner. Il cancro al seno si prenderà un bel pugno in faccia. E l’anno prossimo avremo una giornata della bistecca e del pompino ancora migliore”.

14 aprile

Come abbiamo già accennato, una giornata simile a quella della bistecca la ritroveremo il mese prossimo, con la giornata della torta e del cunnilingus. Il 14 aprile sarà la giornata dedicata al piacere femminile e agli orgasmi delle donne: perché? “Dal momento che alcuni uomini hanno dichiarato che il 14 marzo è la giornata della bistecca e dei pompini, noi donne abbiamo pensato di metterci in pari il mese successivo”, spiega la homepage del sito dedicato alla festa, ovvero http://www.cakeandcunnilingus.com. “Questa giornata celebra il piacere femminile. Si tratta di prendere in considerazione i nostri orgasmi e pretendere l’uguaglianza del piacere, si tratta di sdraiarsi e ingozzarsi di cioccolata mentre il nostro amante infila la sua lingua nella nostra passera”, prosegue in maniera molto esplicita la descrizione. “San Valentino è per gli amanti, non importa il loro sesso. Riguarda le emozioni, l’impegno, le relazioni. La giornata della torta e del cunnilingus è un po’ più carnale. Dimenticate le rose! Questo giorno è dedicato alle donne, alla loro sessualità… e alle loro papille gustative!”.

bistecca2 Dove trovare la festa del sesso orale

Il sito dedicato al 14 aprile è ricco di articoli riguardo il cunnilingus nella storia, nel cinema, nell’arte e nei libri; ci sono consigli riguardo come appagare sessualmente la propria partner e su come creare una torta a forma di vulva. C’è, inoltre, una sezione dedicata interamente ad una spiegazione più approfondita di questa festa e delle motivazioni che hanno spinto questo gruppo di donne a crearla. Ad esempio, si parla del fatto che l’atto del cunnilingus è spesso censurato ed è considerato un tabù molto più proibito rispetto al corrispettivo maschile, ovvero la fellatio. Molte persone non conoscono neanche il significato del termine “cunnilingus”, e non si sono neanche mai posti il problema di cercarlo; questo porta molte donne a vergognarsi di chiedere al proprio partner di soddisfarla “con la lingua laggiù”, mentre gli uomini non hanno alcun problema a chiedere di essere soddisfatti con la bocca.
Il cunnilingus è ancora un tabù nella società – i film che hanno una scena di cunnilingus vengono censurati, mentre la fellatio non subisce la stessa censura. È l’atto sessuale che compare di meno nei porno, e le donne sono ancora insicure e nervose quando vogliono richiedere questa pratica e goderne”.

Il sito della giornata della torta e del cunnilingus rimanda anche a siti esterni, scelti appositamente per il loro contenuto porno “female-friendly”, ovvero godibile anche dalle donne. Ad esempio, un banner riporta al sito Pure Cunnilingus, che dal 2004 si occupa di raccogliere i migliori porno, racconti ed immagini incentrati sul cunnilingus praticato da un uomo verso una donna.

Troviamo poi altri siti female-friendly riguardanti il porno, come Bright Desire, The Art of Cunnilingus, Lust Cinema, Pink Label TV, Ms Naughty Porn for Women e Porn for Women TV. Il sito offre anche una lista di film nei quali compaiono scene di cunnilingus: The Fantasy Project, Trinity, Five Hot Stories for Her e The Female Voyeur.

Si potrebbe obiettare che entrambe le giornate siano un po’ infantili e stereotipate, e in effetti ci sono tutti i presupposti per dirlo.

San Valentino è una festività dedicata agli innamorati, qualsiasi sia il loro orientamento sessuale o il loro genere. Al contrario, sia la festa della bistecca e della fellatio che quella della torta e del cunnilingus sembrano voler obbligare i nostri partner a soddisfarci sessualmente come fosse una sorta di vendetta.

San Valentino è una festa estremamente commerciale, è vero, ma nessuno è obbligato a spendere soldi per il proprio partner; gli uomini che hanno creato la festa della bistecca e della fellatio, invece, sembrano pensare proprio questo, rivendicando una festa che ponga al centro dell’attenzione il loro piacere… come se ne avessero bisogno.

La giornata dedicata alla torta e al cunnilingus è la risposta alla provocazione contro San Valentino e, nonostante sia stereotipata anch’essa, mi trovo a dover spezzare una lancia in favore delle sue creatrici.

Sebbene la motivazione principale per il quale sia stata ideata questa giornata è infantile tanto quanto quella del suo corrispettivo maschile, il sito dedicato al 14 aprile è ricco di informazioni che possono risultare effettivamente utili a molte donne.

Se non abbiamo bisogno di giornate informative sul piacere dell’uomo, che troviamo ampiamente soddisfatto nei film e nel porno, c’è invece la necessità di normalizzare il comportamento sessuale femminile: anche le donne vogliono fare sesso, tanto quanto gli uomini, e qual è il modo migliore per indirizzare il problema se non quello di suggerire un’intera giornata a base di torta e cunnilingus?

Hai tante curiosità sull'argomento?

Condividi l'articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Articoli correlati