Il tuo partner ti tradisce? 5 atteggiamenti ai quali fare attenzione

Come scoprire se un partner ti tradisce? Se hai bisogno di farti questa domanda, a meno che tu non sia un soggetto particolarmente paranoico, c’è un’alta possibilità che il tuo sesto senso abbia già scoperto il tradimento del tuo partner. Certo, il modo più efficace per scoprire un eventuale tradimento è chiederlo direttamente al proprio compagno e sperare che ci dia una risposta sincera; nel frattempo, però, andiamo a scoprire quali sono gli atteggiamenti più diffusi nei partner che tradiscono
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
sospetto di tradimento

Una maggiore cura per il suo aspetto

Dopo anni di relazione, l’aspetto fisico diventa meno importante; non abbiamo bisogno di corteggiare il nostro partner come prima e, fortunatamente, ci sentiamo sempre più a nostro agio a passare le giornate in pigiama insieme. Se il vostro partner è sempre stato un tipo che veste “comodo”, magari anche durante le feste o le occasioni speciali, allora non c’è apparentemente alcun motivo per il quale, di punto in bianco, possa decidere di tirare fuori abiti eleganti o vistosi per questo tipo di occasioni… a meno che non voglia far colpo su qualcuno che non sia il suo attuale partner.

Logicamente, non c’è da allarmarsi se queste situazioni capitano raramente; tutti, ad un certo punto, potremmo aver voglia di cambiare e fare qualcosa di diverso dal solito. Tuttavia, bisogna saper notare i dettagli; ha cominciato a curare il suo aspetto anche a casa? Anche quando uscite voi due da soli? Oppure ci sono determinate feste o eventi per i quali vuole risultare più attraente? Cominciate a fare caso agli altri invitati o al luogo in cui vi trovate; c’è la possibilità che il vostro partner voglia attirare l’attenzione di qualcuno, magari che fa parte del vostro gruppo di amici, o che speri d’incontrare una persona in particolare ogni qualvolta ci si rechi in un determinato luogo; saranno queste le uniche occasioni durante le quali vorrà risultare più vistoso e attraente.

Fa più attenzione ai social network e al cellulare

Non mi stancherò mai di ripeterlo: un partner che controlla il cellulare, il computer e i social network dell’altro è tossico e va allontanato il prima possibile. Questa mia parentesi è per dirvi che non dovete assolutamente pretendere di leggere i messaggi del vostro compagno o della vostra compagna ma che, in determinate situazioni, è naturale che il vostro sesto senso vi metta in allarme. Faccio subito un esempio; probabilmente sarà capitato che il vostro partner abbia controllato dei messaggi mentre eravate presenti anche voi e, in generale, sicuramente avrà usato il cellulare o il computer in vostra presenza. Sarebbe quindi molto strano se, dopo aver ricevuto un messaggio sul cellulare, il vostro partner si alzasse e andasse in un’altra stanza per leggerlo, o se si girasse dalla parte opposta alla vostra, o se nascondesse lo schermo con una mano. Certo, può capitare qualche volta, per i motivi più svariati; ma se, di punto in bianco, il vostro partner sembra voler difendere la sua privacy con le unghie e con i denti, allora c’è sicuramente qualcosa che vi vuole nascondere. Nel migliore dei casi si tratta di una festa a sorpresa organizzata per voi, nel peggiore dei casi… indovinato: vi sta tradendo –o sta pensando di farlo.

Spesso risulta irraggiungibile

Capita che il lavoro si prolunghi più del necessario, o che il cellulare non prenda in alcuni punti del globo, o che si scarichi senza preavviso. Il campanello d’allarme scatta quando queste situazioni si verificano più spesso del solito.

Ricordate quando, subito dopo esservi innamorati, tu e il tuo partner facevate quelle belle gite e, tutti presi dai nuovi sentimenti, nessuno dei due pensasse di controllare il cellulare? Ecco; c’è la possibilità che, per il vostro partner, stia accadendo di nuovo, ma con una persona che non siete voi.

I vostri amici vi trattano in maniera diversa

tradimento1 Il tuo partner ti tradisce? 5 atteggiamenti ai quali fare attenzione

Quando si sta insieme per molto tempo, spesso si finisce per avere la maggior parte degli amici in comune con il proprio partner. Ci sono tuttavia delle cose che possono essere confidate agli amici, ma non al partner; quando c’è un tradimento, infatti, il secondo membro della coppia è sempre l’ultimo a scoprirlo.

Spesso, infatti, chi tradisce si confida con il suo migliore amico o la sua migliore amica, a causa dei sensi di colpa che, inevitabilmente, si fanno sentire.

Sicuramente, tra i vostri amici in comune, ci sarà anche l’amico più caro del vostro partner. Avete notato qualche cambiamento nel modo in cui vi tratta? Perché, a meno che non sia un perfetto attore, è difficile che resti impassibile conoscendo la verità. Potrebbe guardarvi con un po’ di pietà, potrebbe ridere in maniera più pacata, oppure potrebbe voler prendere le distanze da voi. In questo caso, il mio consiglio è quello di confrontarvi direttamente con questa persona riguardo il suo comportamento, fingendo di non sospettare minimamente del tradimento del vostro partner. Prima di rivolgergli accuse, infatti, dovreste avere ben più che qualche sospetto dalla vostra parte; interrogate quindi il vostro amico in comune riguardo i suoi strani atteggiamenti e, dalla sua reazione, tentate di trarre qualche conclusione. Vi sembra sollevato? Balbetta più del solito? Si è lasciato sfuggire qualcosa riguardo al vostro partner?

Quando parlate di tradimento, il vostro partner cambia discorso

Questo punto potrebbe sembrare scontato, ma non lo è né più né meno degli altri. Anche qui, infatti, dovrete improvvisarvi attori e psicologi, facendo le domande giuste con il giusto tono e tentando di non farvi scappare nessuna reazione del vostro partner.

A meno che non sia un sociopatico o un attore professionista, infatti, sarà difficile per lui restare impassibile e rassicurarvi senza far trapelare i suoi veri sentimenti. Più è improvvisa la domanda, meglio è; se, però, non volete essere troppo diretti, potreste iniziare il discorso in maniera apparentemente innocente, magari parlando di qualche vostro amico.
Sai che Carla mi ha chiamato, ieri, e mi ha raccontato che Andrea l’ha tradita?” è un esempio di come iniziare una conversazione sul tradimento senza destare troppi sospetti.

Se il vostro partner non avrà nulla da nascondere, probabilmente chiederà dettagli o si dirà scioccato dalla rivelazione; perché mai tradire la persona che si ama? In caso contrario, forse cercherà di concludere la conversazione in fretta, con frasi di circostanza come “ah, sì?” e tentando di mantenere un’espressione il più neutra possibile, fallendo miseramente.

tradimento2 Il tuo partner ti tradisce? 5 atteggiamenti ai quali fare attenzione

Tenete bene a mente che aggredire il partner, con o senza prove del tradimento, non serve a niente. Ricordate anche che, anche se dovesse mostrare tutti i segnali elencati, potrebbe comunque non tradirvi ed essere nervoso per altri motivi o altri problemi; in questo caso, comunque, è bene mettersi a tavolino, discuterne e venirne a capo.

Date retta al vostro sesto senso, ma non lasciate che il tradimento diventi un pensiero ossessivo; rischiate di passare dalla parte della ragione a quella del torto e di allontanare un partner che, magari, non vi aveva neanche traditi.

Hai tante curiosità sull'argomento?

Condividi l'articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Articoli correlati