Orgasmi multipli: Tutti possono raggiungerli!

Probabilmente abbiamo sentito tutti parlare di “orgasmi multipli”; tuttavia, non tutti concordano sulla definizione esatta. Logicamente, stiamo parlando di più di un orgasmo, ma è la tempistica quella che complica le cose. Inoltre, ci sono differenti opinioni su come sia meglio ottenere questo effetto, e non tutti sono convinti che possa accadere anche agli uomini. Andiamo quindi ad affrontare questo argomento di conversazione che, sono sicura, interesserà a molti.
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Cosa sono gli orgasmi multipli?

Come abbiamo già detto, il nome di questo fenomeno legato al sesso è abbastanza esplicativo; si tratta dell’avere più di un solo orgasmo. Alcune persone definiscono gli orgasmi multipli come due o più orgasmi in veloce successione, uno subito dopo l’altro. Ad esempio, durante la masturbazione o il sesso, al momento dell’orgasmo potreste sentire delle “scosse” immediatamente successive a quella dell’orgasmo; questi potrebbero essere definiti orgasmi multipli, e sono spesso meno potenti di quello principale. 
Altre persone sono meno severe con le tempistiche, e definiscono questo fenomeno semplicemente come l’avere più orgasmi durante una singola “sessione” a letto. Ad esempio, se state facendo sesso con il vostro partner e avete un orgasmo, dopodiché vi viene praticato del sesso orale e ne avete un altro, questo conta come orgasmo multiplo. 
Come interpretare questo nome, perciò, spetta solo a voi!

Gli orgasmi multipli sono difficili da ottenere?

In realtà, no, non lo sono affatto. In uno studio del 1991, il 15% delle donne coinvolte ha detto di aver avuto orgasmi multipli; nel 2016, però, una ricerca simile ha riportato un numero decisamente maggiore; il 46% delle donne intervistate ha avuto orgasmi multipli. 
Possiamo quindi dire che non sia la norma ottenere questo effetto ma che, contrariamente a quanto si può pensare, sia abbastanza diffuso. 
Molte donne coinvolte in quest’ultimo studio hanno inoltre specificato che, nel raggiungimento degli orgasmi multipli, si sono rivelati particolarmente utili i sex toys. Nello specifico, i vibratori a bacchetta sono stati i sex toys più utilizzati. 
Ovviamente, non è assolutamente necessario utilizzarli ma, se siete curiosi di sapere se possono sortire lo stesso effetto su di voi, perché non provare?

Come possiamo facilitare gli orgasmi multipli?

Myisha Battle, una sex coach, ha degli ottimi consigli da offrire alle donne che vogliono provare quest’esperienza. 
Innanzitutto, se il nostro scopo è quello di avere degli orgasmi multipli, Battle ci consiglia di considerare la seconda definizione che abbiamo dato precedentemente; considerare gli orgasmi multipli come più orgasmi nella stessa sessione, senza dare un limite di tempo, aiuta molto a placare l’ansia. “Avere più orgasmi nella stessa sessione è un obiettivo più facile da raggiungere”, dice la sex coach. “Inoltre, non si sa mai cosa può accadere; potreste comunque finire ad avere orgasmi multipli in rapida successione”. 
Quando lavora con i clienti perché riescano a trarre più piacere possibile dal sesso, Battle si concentra su tre aree; la prima, che abbiamo già detto, è quella di non porsi obiettivi troppo difficili da raggiungere. 
La seconda è quella di lavorare sul modo in cui proviamo piacere; come abbiamo detto molte volte, per fare del buon sesso è necessario sapere in primis quello che piace a noi. 
La terza fase è quella nella quale eliminiamo lo stress. “Molte persone non si rendono neppure conto di quanto stress abbiano accumulato”, dice Battle, “e restano confuse da questo step, trovandolo ‘poco sexy’. Tuttavia, lo stress toglie molti punti alla nostra energia sessuale, che raggiunge il culmine proprio quando siamo meno stressati”. 

E per quanto riguarda gli uomini?

Depositphotos_92444320_l-2015-1024x682 Orgasmi multipli: Tutti possono raggiungerli!

Fino ad ora abbiamo parlato solamente degli orgasmi multipli nelle donne, ma anche gli uomini possono sperimentarli. Purtroppo, quando si parla di orgasmo nell’uomo si fa sempre l’errore di associarlo all’eiaculazione, come sembrerebbe ovvio; tuttavia, la verità non è così scontata. 
Durante l’orgasmo, gli uomini espellono il liquido seminale, dopodiché entrano nel periodo refrattario, durante il quale scompare l’erezione, fino ad arrivare al rilassamento. Per questo la maggior parte delle persone pensa che gli uomini non possano avere orgasmi multipli, cosa invece fattibilissima dal momento che non è necessario eiaculare quando si raggiunge l’orgasmo. 
C’è comunque bisogno di allenare i muscoli pelvici per ottenere questo effetto, di modo da aumentare la loro sensibilità e coordinazione, per poter controllare e bloccare l’eiaculazione in ogni momento. 
Per localizzarli, dovrete esercitarvi mentre fate pipì; bloccate e rilasciate l’urina un paio di volte, di modo da individuare la zona interessata. Una volta fatto ciò, potrete imparare ad alzare e abbassare il pene a vostro piacimento; l’allenamento migliore, tuttavia, è con il sesso vero e proprio. Imparando a bloccare l’eiaculazione durante il rapporto sessuale, i muscoli pelvici si fortificheranno così tanto da permettervi di ritardare l’eiaculazione (che, comunque, ad un certo punto diventa necessaria), dandovi così modo di provare più orgasmi “asciutti” nella stessa sessione. 
Gli uomini che hanno orgasmi multipli possono ritrovarsi in tre situazioni; nella prima, c’è chi riesce ad avere orgasmi senza eiaculare mai, a meno che non lo si desideri; nella seconda, ci sono alcuni uomini che, dopo avere avuto svariati orgasmi “interni”, come abbiamo detto prima, hanno un’unica e potente eiaculazione; la terza possibilità, invece, è quella di eiaculare pochissimo ogni volta che si ha un orgasmo. 

In conclusione

Sia uomini che donne possono avere orgasmi multipli, sia con la masturbazione che con il sesso. Non sono necessari sex toys, ma sicuramente aiuta provare sensazioni nuove ed essere sempre stimolati. L’unica cosa che mi sento di ricordarvi è che, in caso non riusciate a provare queste sensazioni, non c’è nulla di sbagliato in voi; forse non siete ancora pronti ma, in ogni caso, ormai sappiamo che l’unica cosa che conta durante il sesso (o la masturbazione) è che tutti i partecipanti si divertano. 

Hai tante curiosità sull'argomento?

Condividi l'articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Articoli correlati